Iliad: il nuovo operatore telefonico mobile

Iliad

Tra le notizie che più hanno fatto scalpore nell’ultimo periodo, quelle relative a Iliad sono senza dubbio le più interessanti. Parliamo infatti di un nuovo operatore telefonico francese che ha “messo sul tavolo” delle offerte totalmente differenti e molto più convenienti rispetto a quella che è la media del mercato.

Le domande a questo punto sono nate spontanee e hanno spinto gli utenti a domandarsi se effettivamente il prezzo ribassato sia sinonimo di scarsa qualità o meno. Cerchiamo di scoprirlo insieme.

Impostazioni iniziali

L’offerta proposta da Iliad comprende un pacchetto di 30 GB di traffico mensile, chiamate ed SMS illimitati al prezzo di €5,99. Per effettuare il passaggio a tale operatore bisogna prima di ogni cosa acquistare una nuova Sim la quale si può attivare sia attraverso il sito internet in modo tale che giunga a destinazione direttamente a casa propria, sia tramite Simbox.
Soprattutto questo secondo metodo risulta incredibilmente semplice e rapido. Basta infatti inserire i propri dati all’interno di questi grossi sistemi digitali, che è possibile trovare in centri commerciali e negozi, specificando se si è intenzionati a mantenere il proprio numero o a cambiarlo.Iliad

Successivamente si deve effettuare un breve video di 10 secondi nel quale si pronunciano il proprio nome e cognome per confermare quanto indicato nei dati.
Fatto questo basta inserire la carta di credito per il pagamento e il sistema espellerà una nuova scheda Sim Iliad.

Alcune problematiche

Nonostante l’attivazione della nuova Sim risulti, come abbiamo avuto modo di vedere, estremamente semplice e rapida, c’è da dire che questo nuovo operatore ha assistito per ora ad alcune problematiche ancora in fase di risoluzione.
Nello specifico tra le principali pecche c’è quella relativa l’indirizzo IP francese registrato da alcune Sim.
Queste infatti risultano spesso registrate con un indirizzo IP oltre Italia e, proprio per questo, app come Netflix, YouTube e RaiPlay mostrano contenuti destinati al pubblico francese e non italiano.
La società però ha annunciato di essersi resa conto di questo tipo di problematica e di essere al lavoro per risolverla definitivamente.

Altra problematica relativamente grave ha riguardato quello che è il passaggio del credito dalla propria Sim a quella Iliad. Nello specifico per gli operatori che hanno richiesto la Sim tramite sito internet il passaggio è avvenuto tranquillamente, mentre per quelli che hanno sfruttato la Simbox ci sono state alcune problematiche con il credito sfumato praticamente nel nulla a causa di difetti tecnici.

E la copertura?

Uno dei dubbi maggiori da parte degli utenti riguardo Iliad fa riferimento alla copertura e alle effettive prestazioni che questo nuovo operatore sarebbe in grado di offrire. In particolare c’è da dire che almeno per il momento questo operatore si appoggia in parte su quelli che sono i propri ricevitori ed in parte sulla rete Wind-Tre.
Proprio per questo almeno per quanto riguarda le grandi città o zone limitrofe la copertura dovrebbe essere ottima anche se, in paesi situati più in periferia o comunque in zone rurali, ci sono stati picchi inferiori rispetto a qualsiasi altro operatore.Iliad

Proprio questo ultimo aspetto è quello che ha inesorabilmente frenato l’entusiasmo degli utenti. In effetti però ci sono da fare alcune considerazioni: Iliad è una realtà relativamente nuova che, proprio per questo, necessita di un po’ di tempo per far vedere tutte le sue potenzialità.
Anche se l’offerta di €5,99 è stata destinata solo al primo milione di utenti c’è da dire che per raggiungere questa cifra ci vorrà sicuramente un po’ di tempo.
Nel frattempo si potrà magari provare il servizio senza cambiare numero o semplicemente lo si potrà annullare se la copertura nella propria zona non soddisfa le aspettative nel tempo.

This post is also available in: enEnglish

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.