Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Sky Glass: la smart tv di Sky

Tutto ciò di cui hai bisogno in un unico device

Sky Glass sono i nuovi televisori di Sky, che agevolano la fruizione dei contenuti proposti dalla piattaforma stessa, senza l’utilizzo della parabola. Scopriamoli insieme.

Sky Glass

Sky Glass sono i nuovi televisori di Sky, che agevolano la fruizione dei contenuti proposti dalla piattaforma stessa, senza l’utilizzo della parabola. Scopriamoli insieme.

Thank you for reading this post, don't forget to subscribe!

Sky Glass: 43, 55 e 65 pollici

I nuovi televisori di Sky arrivano in tre formati: da 43, 55 e 65 pollici.

Sky Glass
Sky Glass – 43, 55 e 65 pollici

La novità arriva in Italia con un anno di ritardo. L’annuncio del lancio, infatti, non è una novità, se non per il fatto che il prodotto è stato, ovviamente, integrato con la piattaforma nella versione italiana.

Gli Sky Glass, infatti, erano stati lanciati ufficialmente lo scorso anno nel Regno Unito, con integrata la piattaforma di streaming inglese.

Quello che ci troviamo di fronte oggi, quindi, è un device con già un anno d’esperienza alle spalle, con già molti aggiornamenti e diversi bug ampiamente corretti.

Come dicevamo, i nuovi televisori arrivano in tre dimensioni. Tutti con pannelli Lcd Full Led Quantum Dot, con frequenza di 60 Hz.

Device tutto in uno

L’obiettivo è quello di disporre di tutto ciò di cui il cliente ha bisogno in un unico device, senza bisogno di aggiungere, quindi, la vecchia parabola Sky o un modem.

Sky Glass
Colorazioni smart tv Sky

Andrea Dullio, amministratore delegato Sky Italia, ha spiegato, durante la conferenza stampa per la presentazione degli Sky Glass: “È molto più di una tv e permette di guardare i canali Sky e le app preferite con un’interfaccia facile”.

Si tratta di un device pensato per lo streaming a livello puro, ma con uno schermo che promette una risoluzione mozzafiato.

Sky voleva produrre un prodotto unico che racchiudesse hardware, software e interfaccia, con contenuti fruibili in streaming.

Tuttavia, affinché Sky Glass possa dare il meglio di sé necessita di una connessione internet di almeno 10 Mbps, per una risoluzione hd, e di 25 Mbps, per una risoluzione in 4k.

Sky Glass: caratteristiche tecniche

Il design di Sky Glass è stato affidato allo studio londinese Map Project Office, mentre i pannelli provengono dalla TP Vision.

Telecomandi
Telecomandi abbinati

I colori dell’alluminio tra i quali scegliere sono blu, bianco, verde, rosa e nero. Lo spessore della cornice è di 4,77 millimetri, il quale deve lasciare lo spazio a Sky Q e alla cassa di risonanza. Nemmeno il peso è indifferente. I tre modelli, infatti, vanno dai 14 ai 28 chili.

Oltre ai pannelli di cui abbiamo già parlato prima, esso dispone di tecnologia Hdr 10, Dolby Vision e Hlg. L’impianto audio, invece, è composto da 6 altoparlanti, di cui un subwoofer da 120 mm, compatibile con Dolby Atmos.

Gli Sky Glass, inoltre, dispongono di bluetooth 5.0, porta usb-c, tre porte hdmi 2.1, supporto Wi-Fi ed ethernet, sintonizzatore DVB-T2 interno.

L’interfaccia

L’interfaccia grafica degli Sky Glass è gestibile attraverso il telecomando abbinato e attraverso l’assistente vocale. Per attivarla basta dire Ciao Sky.

Sky Glass
Smart tv Sky

Ovviamente, abbiamo a disposizione il catalogo di Sky, ma non solo. Sulla smart tv si possono scaricare tutte le applicazioni normali, come Netflix, Disney +, Dazn, ecc.

L’home page dell’interfaccia è personalizzabile a seconda delle esigenze dell’utente.

Sky Glass per l’ecologica

Un’altra cosa importante da aggiungere sui nuovi televisori di Sky è l’attenzione per l’ambiente e i temi legati all’ecologia.

Gli Sky Glass sono i primi televisori al mondo ad essere certificati come Carbon Neutral. Tale certificazione è data dalla produzione sostenibile, ma soprattutto dalle sue funzionalità.

Esso, infatti, dispone di funzioni a basso consumo, come lo spegnimento automatico e la regolazione automatica della luminosità. Ma ciò che fa davvero la differenza è l’aver integrato tutti gli apparati in un solo device, ciò ha ridotto il consumo d’elettricità per la televisione del 50%!

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.