Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Tatuaggio smart con luce Oled

Il tatuaggio smart rappresenta un settore di ricerca in espansione. In questo post vediamo la tecnologia Oled e il primo tatuaggio che si illumina al buio.

tatuaggio smart

Sapevate che è stato realizzato il primo tatuaggio smart trasferibile che si illumina al buio? Vediamo insieme come funziona e perché questo nuovo tipo di tecnologia per la pelle e non solo rappresenta un settore in espansione.

Il tatuaggio smart

Dopo molti anni di ricerche è stato creato il primo tatuaggio smart che può illuminarsi al buio con la tecnologia Oled, la stessa degli schermi di tv e smartphone.

Questo tatuaggio, integrato con altri sensori, può essere applicato sulla pelle per monitorare lo stato di idratazione o l’esposizione al sole. Non solo, potrà essere utilizzato anche sugli alimenti per indicare la data di scadenza o sugli abiti e sulle unghie come accessorio moda.

tatuaggio smart moda
Il Tatuaggio smart sarà il nuovo accessorio moda, ma non solo.

Il dispositivo, sviluppato dall’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) con l’University College di Londra, è stato pubblicato sulla rivista Advanced Electronic Materials e rappresenta un’eccellenza che porterà questo settore a crescere in maniera esponenziale in pochi anni.

La tecnologia Oled

Come abbiamo accennato, questo tatuaggio smart si basa su tecnologia Oled. Un tipo di tecnologia che coinvolge diodi organici ad emissione di luce e che riesce a trasferire con la pressione l’immagine inumidita con l’acqua.

Questa tecnologia è infatti racchiusa in una sorta di cerotto spesso appena 2,3 millesimi di millimetro, composto da un polimero elettroluminescente, che emette luce quando viene applicato un campo elettrico interposto fra gli elettrodi.

A loro volta questi elettrodi sono separati con uno strato isolante dalla pellicola del tatuaggio. Una volta pronto può essere applicato sul materiale prescelto o sulla pelle.

Solitamente questo tipo di tecnologia viene utilizzata per tv e smartphone di ultima generazione in alternativa a quella LCD. Come potrete immaginare, è un nuovo sistema che costa parecchio, infatti nel caso degli oggetti prodotti con questo di tipo di tecnologia si parla di fascia alta. Forse anche per questo, al momento il tatuaggio smart non è ancora in commercio, ma presto potremmo vederlo nei negozi.

L’idea del tatuaggio smart

Lo studio condotto per creare questo tipo di tatuaggio è volto all’incapsulamento degli Oled per fermare, per quanto possibile, la loro degradazione a contatto con l’aria. Infatti, si sta già lavorando anche all’integrazione di questa tecnologia con una batteria o con dei supercondensatori.

Anche per questo il tatuaggio smart rappresenta un settore in forte espansione. Un settore attraverso il quale l’Italia si sta dimostrando all’avanguardia nel progresso tecnologico, perché le ricerche in merito partono proprio dal nostro Paese.

L’Italia in collaborazione con l’Inghilterra sta investendo molto in queste ricerche perché questo tipo di tecnologia ha il vantaggio di essere a basso costo.

Non solo. Si tratta di tecniche informatiche e scientifiche facili da applicare ed utilizzare. Il tatuaggio si elimina facilmente con acqua e sapone da ogni superficie, il che lo rende anche eco-friendly e anallergico.

Tatuaggio Smart
Tatuaggio Smart

Applicazioni del tatuaggio smart

Come abbiamo visto i tatuaggi intelligenti hanno un ampio potenziale e una vasta gamma d’applicazioni. Possono la rilevare dati di diverso tipo, quali lo stato di idratazione di un atleta.

Non solo. In campo medico potrebbero essere la svolta per il monitoraggio delle condizioni di un paziente. Mentre in campo alimentare potrebbero aiutare a controllare l’origine e il deterioramento di frutta e verdura.

Ma i tatuaggi luminosi OLED non si attestano soltanto come potenziali alleati in ambito sanitario. Potrebbero essere sfruttati anche come accessorio fashion. 

In questo caso si utilizza un polimero particolare, su cui viene utilizzata la spin coating. Una procedura che, attraverso una filatura veloce, permette di ricavare uno strato sottile ed uniforme. Su tale strato viene stampato un piccolo tatuaggio in grado di emettere luce verde. Questo tipo di sistema è apposito per la pelle umana.

Presto potremmo provarli, magari come vezzo estivo per qualche festa in spiaggia – sempre che se ne possa organizzare qualcuna. Oppure potremmo vederli sulle confezioni dei nostri prodotti preferiti nei supermercati.

Il tatuaggio smart rappresenta una risorsa tecnologica che unisce l’utile al dilettevole.

This post is also available in: English

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.