Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Tale of Crows: il gioco di Game of Thrones

Un nuovo gioco per immergersi oltre la Barriera

Tale of Crows è il nuovo gioco per iPhone, iPad e Mac in tema Game of Thrones. Un idle games in real-time che esplora le terre selvagge oltre la Barriera.

Game of Thrones: Tale of Crows

Game of Thrones: Tale of Crows è un videogioco ispirato all’omonima serie TV Game of Thrones che trovate per iPhone, Mac e iPad. Un’esperienza narrativa con elementi interattivi in stile idle real-time: di fatto il gioco procede in tempo reale, imponendo pause di tanto in tanto in cui il giocatore deve prendere decisioni. La particolarità è che la storia continua in background anche quando non si gioca.

Game of Thrones: Tale of Crows

I Guardiani della Notte nacquero ottomila anni prima che arrivasse Jon Snow e si prodigasse per proteggere la Barriera e i Confini di Westeros.

Nel gioco si scopriranno così gli eventi che hanno contribuito a creare la loro storia: battaglie  eroiche, esplorazioni nelle terre desolate, cospirazioni e misteri.

Game of Thrones Tale of Crows
La schermata di Game of Thrones: Tale of Crows della Barriera con la visuale larga della mappa di gioco

Il giocatore prenderà parte della Guardia all’Ombra della Barriera assistendo al susseguirsi dei vari Lord Comandanti del Castello Nero.

Un gioco per esplorare la Barriera e le terre sconfinate oltre a ad essa, forse la parte più affascinante di tutta l’epopea creata da George R. R. Martin. Perfetto per gli appassionati della serie e dei libri che potranno togliersi qualche sfizio, scoprire i luoghi ricchi di mistero dei confini di Westeros e cullarsi nell’ambiente che tanto hanno amato.

GamePlay

Il gioco si gestisce da un’interfaccia di testo  da cui è possibile scegliere tra varie opzioni. Infatti si tratta di prendere varie decisioni ed aspettare le conseguenze delle nostre scelte, attenti i tempi sono un po’ lunghi, come dicevamo. Tra un’azione e un’altra, date le lunghe distanze e gli scarsi mezzi dell’epoca in cui è ambientato, possono passare anche diversi minuti. Sotto però il gioco continua ad andare avanti, dando la possibilità di lasciare e riprendere il gioco più volte durante la giornata per vedere cosa succede nel frattempo.

In Tale of Crows dovrete prendere varie decisioni per gestire il Castello Nero, la Barriera e tutte le spedizioni di merci oltre a questa. Dovrete anche decidere che profilo tenere durante i dialoghi e gli argomenti da trattare. Ma ci saranno anche momenti in cui andrà deciso quali comandanti assegnare alle spedizioni scegliendo quello con le caratteristiche più adatte alla missione del momento, questa è la parte più strategica del gioco.

Game of Thrones Tale of Crows
In Tale of Crows Il testo è molto piccolo rispetto all’inquadratura totale, risultando un po’ difficile da leggere

Non aspettatevi però grandi momenti drammatici come nella serie o nei libri. Dimenticate anche lunghe narrazioni con descrizioni accurate, le descrizioni qui sono più concise. Anche i dialoghi sono più scarni, poche brevi frasi durante gli scambi di battute e si passa oltre.

Certo può essere un vantaggio per chi non ama troppo leggere, sopratutto sul cellulare. In generale Tale of Crows è un’esperienza interessante per scoprire una parte specifica della saga di Game Of Thrones facendo calare abbastanza bene nella parte il giocatore. Le scelte da fare non sono banali, infatti non ci sono conseguenze facilmente immaginabili, spesso questa è la parte più sorprendente del gioco.

Lo stile grafico ricorda il cel-shading con forti luci e profonde ombre, porzioni di scenario vengono evidenziate sospese su uno sfondo neutro. La grafica è semplice e ricorda quella dei fumetti, ma riesce a ricreare bene l’ambientazione siderale della zone a nord dei Sette Regni.

L’interfaccia di gioco poi si armonizza bene con una grafica molto elegante e lineare. Unica pecca il testo che risulta troppo piccolo, nonostante sia breve è di principale importanza nel gioco. Altra pecca è che a volte si fa difficoltà a individuare gli elementi attivi del gioco e ci si trova con la necessità di vagare per tutta la mappa.

This post is also available in: English

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.