Le console e i videogames più venduti nei primi mesi del 2017

Si fanno sempre classifiche su tutto, di qualsiasi tipo… Noi appassionati digitali non possiamo essere da meno. Così stavolta ci siamo chiesti quali sono le console per video game più vendute in questi primi mesi del 2017.

Poca suspence, andiamo subito al sodo: Nintendo Switch continua a confermare il suo primato dominando le vendite nel marcato globale. A seguire, sempre sul podio, troviamo PS4 e Xbox One.
Basti pensare che un rappresentante dell’azienda ha dichiarato che in aprile Nintendo Switch e la famiglia Nintendo 3DS hanno vendute insieme circa la metà di tutti i prodotti del digital game acquistati negli Stati Uniti.

Dal punto di vista dei videogiochi preferiti, Mario Kart 8 Deluxe vince la medaglia d’oro delle vendite retail.
Il cavallo di battaglia di Nintendo, Zelda Breath of the Wild, continua ad essere molto apprezzato negli Stati Uniti e si posiziona, nel complessivo, in terza posizione. Al secondo posto dei videogame più venduti per i primi mesi del 2017 troviamo, invece, Persona 5.

Nintendo Switch - Mario Kart 8 Deluxe
Nintendo Switch – Mario Kart 8 Deluxe

Ecco la classifica completa dei videogiochi che risultano attualmente più venduti:
Mario Kart 8 Deluxe (escluse le vendite digitali)
• Persona 5 (escluse le vendite digitali)
• The Legend of Zelda Breath of the Wild (escluse le vendite digitali)
• MLB 17 The Show
• Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands
• Grand Theft Auto V
• Mass Effect Andromeda
• NBA 2K17
• Overwatch (escluse le vendite di Battle.net)
• Call of Duty Black Ops II
• Call of Duty Infinite Warfare
• Horizon Zero Dawn
• Lego City Undercover
• Kingdom Hearts HD 1.5 + 2.5 Remix
• LEGO Worlds
• Tom Clancy’s Rainbow Six: Siege
• Battlefield 1
• For Honor
• NieR Automata
• Minecraft

Da segnalare è sicuramente il primato delle case di produzioni giapponesi che occupano tutti i posti del podio della classifica.

PC Gaming - Overwatch
PC Gaming – Overwatch

Per quanto riguarda, invece, i giochi per PC più venduti la classifica provvisoria per i primi mesi del 2017 è la seguente:
Overwatch
• The Sims 4
• Call of Duty Black Ops 2
• Call of Duty Modern Warfare 3
• The Sims 4 Limited Edition
• Call of Duty 4 Modern Warfare
• Farming Simulator 17
• Call of Duty Modern Warfare 2
• Football Manager 2017
• Need for Speed

Nintendo, quindi, pare primeggiare rispetto alle aziende concorrenti, soprattutto considerando le prossime interessanti uscite: Fire Emblem Echoes e Splatoon 2. Queste nuove release potranno rappresentare un ulteriore boost per le vendite del sistema Nintendo.
Grazie a Nintendo Switch, il valore delle azioni di Nintendo sta continuando a salire da qualche mese a qualche parte. Il valore delle stesse ha toccato traguardi davvero molto importanti: le azioni di Nintendo, infatti, hanno raggiunto un valore di 284 dollari. Questo valore rappresenta un nuovo record dall’uscita di Pokémon GO, avvenuta la scorsa estate.
In ogni caso, il vero record di valore per le azioni di casa Nintendo si è toccato con l’uscita di Nintendo Wii: basti pensare che in quell’occasione le azioni dell’azienda giapponese avevano un valore pari a quasi tre volte quello di ora.
Questa tendenza positiva per il mercato dei videogame non è altro che una conferma di quanto registrato nel corso nel 2016.
Guardando ai dati per l’Italia, ad esempio, durante il 2016 il mercato dei video game ha compiuto un notevole balzo in avanti registrando un + 8,2% rispetto all’anno precedente. Il fatturato complessivo del comparto per il mercato italiano ha superato il miliardo di euro. Valori così si registravano solamente nel periodo precedente alla crisi. Il record assoluto in tal senso, infatti, si è toccato nel 2007 con un miliardo e 267 milioni di fatturato per il mercato dei videogame e delle console in Italia.
Un’ulteriore tendenza interessante è quella relativa alla digitalizzazione dell’acquisto. Infatti, mentre le copie acquistate nei punti vendita fisici calano dell’1,1%, quelle digitali sono aumentate del 32,8% e ormai rappresentano il 45,6% dei software venduti.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.