Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Project Cambria: il primo visore per il Metaverso

Il nuovo headset è il visore più avanzato di sempre

Meta ha diffuso il visore per la realtà virtuale a tutti i livelli, grazie ai suoi Oculus, che uniscono ottime prestazioni a un prezzo abbastanza abbordabile. Ora è pronta al prossimo passo, presentando il primo visore pensato e realizzato appositamente per il Metaverso. Conosciuto come Project Cambria, il prossimo headset Meta VR dovrebbe essere pronto per arrivare sul mercato già il prossimo mese.

Project Cambria

Meta ha diffuso il visore per la realtà virtuale a tutti i livelli, grazie ai suoi Oculus, che uniscono ottime prestazioni a un prezzo abbastanza abbordabile. Ora è pronta al prossimo passo, presentando il primo visore pensato e realizzato appositamente per il Metaverso. Conosciuto come Project Cambria, il prossimo headset Meta VR dovrebbe essere pronto per arrivare sul mercato già il prossimo mese.

Thank you for reading this post, don't forget to subscribe!

Project Cambria: il visore più avanzato di sempre

Con il nuovo headset VR Meta fa un enorme passo avanti rispetto all’Oculus Quest e Quest 2.

Meta
Meta è pronta a presentare il visore più avanzato di sempre

Meta è stato in grado di prendere una tecnologia che già era in commercio e di renderla non solo molto più avanzata e funzionale, ma anche di abbassare i costi rispetto ai suoi competitor, riuscendo a raggiungere le masse.

Sappiamo ormai da tempo che il Metaverso sognato e ideato da Zuckerberg è il nostro prossimo futuro, non solo social, ma lavorativo, gaming, scolastico, ecc.

Per questa ragione, la società aveva bisogno di migliorare ulteriormente i device che permettono l’accesso al mondo digitale e, utilizzando, le conoscenze apprese nel corso degli anni con i predecessori, Meta è pronta ad annunciare il visore per la realtà virtuale più avanzato di sempre.

Caratteristiche del visore

Nonostante non vi sia ancora stata una presentazione ufficiale di Project Cambria, il nuovo visore per la realtà virtuale di Meta, le informazioni rilasciate a riguardo sono molte.

Project Cambria
Project Cambria

Sappiamo, infatti, che gli sviluppatori sono stati in grado di migliorare notevolmente le funzionalità del visore, il quale è in grado, non solo di tracciare il movimento delle mani e del corpo dell’utente, ma anche quelli più impercettibili del volto.

Project Cambria sarà, infatti, in grado di tracciare il movimento degli occhi dell’utente, capendo esattamente dove esso sta guardando. Ma non solo. Sarà anche in grado di leggere le espressioni facciali e di riportarle sull’avatar digitale dell’utente, per un’esperienza virtuale il più realistica e naturale possibile.

Tra le caratteristiche principali del visore troviamo, quindi, il tracciamento oculare e facciale. Sappiamo, inoltre, che disporrà di un display a colori ad alta risoluzione e che è, come gli altri Oculus, uno stand alone, ovvero non necessita di una connessione a Pc o console per funzionare.

Inoltre, si tratta di un dispositivo passthrough, ciò vuol dire che non è utilizzabile solamente per la realtà virtuale, ma anche per la realtà aumentata e la realtà mixed.

Tutto pronto per il debutto

Come detto, Meta ha annunciato che il visore attualmente noto con il nome provvisorio Project Cambria potrebbe essere disponibile già per il prossimo mese. Tuttavia, non vi è ancora stata la presentazione ufficiale del device.

Project Cambria
Project Cambria, il visore pensato apposta per il Metaverso

Si pensa che ciò potrebbe avvenire nel corso del prossimo Connect, l’evento annuale che l’azienda di Mark Zuckerberg tiene annualmente in autunno, solitamente l’ultima settimana di ottobre.

Le ultime dichiarazioni rilasciata da Zuckerberg a riguardo dicono: “Con il prossimo dispositivo che arriverà ad ottobre ci saranno alcune importanti funzionalità. La possibilità di avere ora un contatto visivo nella realtà virtuale.

Far tracciare il tuo viso dal tuo avatar: non è solo una cosa immobile, ma se sorridi, se aggrotti le sopracciglia, se fai il broncio o se assumi una qualsiasi altra espressione il tuo avatar la tradurrà in tempo reale”.

Project Cambria: nome, uscita e prezzo

Zuckerberg sembra, quindi, conformare il prossimo mese di ottobre come possibile data di lancio del Project Cambria. Questo, tuttavia, non sarà il suo vero nome.

Project Cambria è solo il nome del progetto che ha dato vita al nuovo visore di Meta. Il nome ufficiale non è ancora stato svelato, anche se alcuni ritengono possa essere Oculus Quest Pro.

Infine, il prezzo nemmeno è stato svelato. Ma le nuove incredibili funzionalità potrebbero collocarlo in una fascia medio alta. Ciò vuol dire che andrebbe a costare sostanzialmente molto di più degli Oculus che lo hanno preceduto.

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.