Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

In uscita il primo videogioco Netflix

Si chiama Eden Unearthed ed è ispirato all'omonimo anime

Netflix è un’azienda già molto florida, da qualche tempo ha deciso non solo di trasmettere prodotti cinematografici, ma anche di produrne. Eppure, ora ha deciso di fare un salto di qualità espandendosi in un campo leggermente diverso: quello dei videogames. Ecco dunque Eden Unearthed, il primo videogioco Netflix. Secondo voci vicine all’azienda sarà solo il primo di una lunga serie

Negli ultimi anni tutti sono pazzi per Netflix! Si tratta della piattaforma streaming a pagamento più amata del mondo, che permette di vedere migliaia di film e serie tv in alta definizione.

L’azienda è già molto florida poiché da qualche tempo ha deciso non solo di trasmettere prodotti cinematografici, ma anche di produrne. Eppure, ora ha deciso di fare un salto di qualità espandendosi in un campo leggermente diverso: quello dei videogames.

Ecco dunque Eden Unearthed, il primo videogioco Netflix. Scopriamo qualcosa in più su questo nuovo e curioso prodotto.

Videogioco Netflix: di cosa si tratta

Eden Unearthed è un gioco ispirato all’omonimo anime. Ambientato in una città abitata da robot intelligenti, gli Eden 3, si svolge alcuni secoli dopo la scomparsa dell’umanità dalla terra. La protagonista è una ragazza che, a bordo della propria moto, deve raccogliere mele sparse da usare come carburante.

Si tratta dunque di una piattaforma a scorrimento e le azioni da compiere sono estremamente semplici. Infatti Netflix è più interessata alla narrativa che ai meccanismi di gioco. Per riconnettersi alla sua attività principale, lo streaming di film e serie tv, si concentra sulla fruizione della storia più che sul completamento del gioco.

Per giocare sarà necessario possedere un Visore Vr come Oculus Quest, dunque il gioco non è fruibile direttamente dal pc. Ma si tratta in ogni caso di una funzione gratuita aggiuntiva per chi possiede già l’abbonamento alla piattaforma. Almeno per ora dunque non si dovrà pagare in più.

videogioco Netflix
Per giocare bisognerà avere un Visore VR

I videogiochi connessi a Netflix

Netflix non è nuova al mondo dei videogames. Negli anni scorsi infatti ha già commissionato a terzi alcuni mini giochi su serie di successo, come Stranger Things. Inoltre aveva fatto molto scalpore l’uscita dell’episodio della serie Black Mirror “Bandersnatch”, una puntata interattiva in cui lo spettatore poteva decidere le azioni del protagonista. Ma era un progetto più legato al mondo dello streaming che a quello dei videogiochi.

Ora invece è proprio Netflix stessa a sperimentare un vero e proprio videogame. Per farlo ha assunto l’ex capo di Electronics Arts e Facebook, Mike Verdu, con il compito di lanciare la nuova divisione. Si tratta di un esperto nel settore, dal momento che ha già lavorato in alcuni dei più importanti franchise di EA, come The Sims e Star Wars.

Videogioco Netflix: i progetti futuri

Netflix ha così confermato la sua intenzione di addentrarsi in un nuovo settore del mondo dell’intrattenimento. L’obiettivo è sicuramente mantenere alto il tasso di abbonamenti conquistando nuovi utenti. Al momento l’arrivo dei videogiochi sulla piattaforma è ancora coperto dal mistero. Non sono state rilasciate molte informazioni, ma sappiamo che una volta disponibili, i giochi appariranno nella home page e avranno una categoria dedicata.

Il progetto inseguito dall’azienda americana è quello di lanciare giochi legati alle serie più popolari della piattaforma ma non mancheranno giochi indipendenti, da cui al contrario trarre nuovi film o serie. Saranno dunque due mondi comunicanti: il terreno è fertile e Netflix ha abbastanza esperienza per continuare a sviluppare la propria produzione.

Per ora, nonostante l’aggiunta del servizio di gaming, non ci saranno aumenti di tariffe. Una volta però che l’azienda avrà capito meglio cosa vogliono gli abbonati, non si esclude l’introduzione di un abbonamento dedicato. D’altronde altri grandi gruppi tecnologici hanno già introdotto videogiochi venduti separatamente, come nel caso di Apple e della sua piattaforma Arcade.

In ogni caso, Netflix sta cercando un modo per uscire dall’agguerrita concorrenza con Amazon Prime Video e Disney+ offrendo qualcosa in più ai propri utenti. Una eventuale futura sezione videogames strutturata all’interno dell’app sarebbe un grande salto di qualità. Non ci resta che attendere!

videogioco Netflix
Il mondo dello streaming e quello dei videogames saranno comunicanti
Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.