Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Italian Videogame Award 2019: i vincitori

Italian Videogame Award

Lo scorso 11 Aprile si è tenuta l’edizione dell’Italian Videogame Award 2019, presso l’Acquario Romano, a Roma. Il premio è volto a promuovere la cultura e l’arte nel mondo video ludico e a premiare i migliori videogiochi dell’anno, individuando le eccellenze tra i videogiochi.

Quella di quest’anno è la settima edizione e ha avuto come presidente di giuria Federico Cella, del Corriere della Sera.

Insieme a lui in Giuria c’erano Fabio Guaglione, regista, produttore e autore, Vincenzo Lettera, Multiplayer, Gianluca Loggia, Ign, Fabrizia Malgieri, Gameractor, Gian Luca Rocco, di TgCom24, Andrea Andrei, de Il Messaggero, Alessandro Bruni, di Everyeye, Fjona Cakalli, Tech Princess, Alessandra Contin, de La Stampa, Paolo Cupola, de La Gazzetta dello Sport, e  Federico Ercole, de Il Manifesto.

La notte degli Oscar dei videogiochi ha premiato i migliori. Quali sono stati i vincitori dell’edizione dell’Italian Videogame Award 2019?

People’s Choice

La Statuetta del People’s Choice è stata assegnata tramite votazione sul sito internet ufficiale, così il pubblico ha potuto scegliere il proprio videogiochi preferito.

Sono tanti i titoli presentati nella categoria, da Spyro Reignited Trilogy a Shadow of The Tomb Raider, da Pokemon Let’s Go a FIFA19, ma alla fine il miglior gioco dell’anno secondo il grande pubblico è stato God of War.

People's Choice - Italian Videogame Award
God of War

Oltre alla statuetta assegnategli dal pubblico, God of War ha vinto anche il premio come Best Game Design, oltre ad esser stato nominato in moltissime altre categorie.

Game of The Year

Tra i tutti i premi assegnati nel corso della serata il più agognato è senza dubbio il Game of The Year (Gioco dell’anno). E quale è stato il gioco dell’anno secondo la Giuria? C’erano diversi titoli in nomination per il premio, ma alla fine, a primeggiare tra tutti, è stato Red Dead Redemption 2.

Best Game of the Year - Italian Videogame Award
Red Dead Redemption 2

Ma questo non è stato l’unico premio a esser vinto dal videogioco, Red Dead Redemption 2 ha vinto anche il premio come Best Art Direction e Best Audio.

Best Narrative e Best Character

Il Premio Best Narrative per la miglior narrativa all’interno di un videogioco è stato assegnato a Detroit: Become Human, in nomination con altri quattro videogiochi. E il miglior carattere non poteva che essere al suo interno. A Connor, infatti, protagonista di Detroit: Become Human, è stata assegnata la statuetta per il premio Best Character.

Best Narrative - Italian Videogame Award
Connor – Detroit Become Human

Allo stesso gioco è stato, infine, assegnato anche il premio Game Beyond Entertainment.

Videogiochi per tutta la famiglia

Per il premio Best Family Game è stato premiato Nintendo Labo, in gara con altri quattro videogiochi per tutta la famiglia. Il videogioco di cartone ha avuto grande risalto nel corso dell’Italian Videogame Award di quest’anno.

Best Family Game - Italian Videogame Award
Nintendo Labo

E-sports

Una buona fetta della notte degli Oscar dei videogame di quest’anno è stata presa dagli E-Sports. Il premio per l’Esports of the Year è stato assegnato a Overwatch, mentre il Best Sport Game a Forza Horizon 4.

Ad essere premiati sono stati anche il migliore giocatore e il miglior team: Riccardo “Reynor” Romiti, si è aggiudicato il premio come Best Esport Player, mentre il Samsung Morning Star, ha primeggiato come Best Esports Team.

Gli italiani

Non poteva mancare, nella notte degli Oscar italiana, un angolino riservato agli italiani in gara. A loro sono state dedicate due categorie: Best Italian Game e Best Italian Debut Game, vinte, rispettivamente, da Remothered: Tormented Fathers e Bud Spencer & Terence Hill – Slaps and Beans.

Un premio speciale, inoltre, è stato assegnato a chi nel corso dell’anno ha dato maggior risalto al made in Italy nel mondo. Per questa ragione il GamesIndustry.biz Special Recognition Awards è stato assegnato a Milestone e Massimo Guarini, CEO e Creative Director di Ovosonico.

Altri best games

I premi non finiscono qui. Nel corso della serata ne sono stati assegnati anche altri. Gris è stato premiato come Best Indie Game, mentre a primeggiare come Best Mobile Game è stato Florence.

Non poteva mancare nemmeno quest’anno Fortnite, che ha vinto il premio come Best Evolving Game. Infine, come Best Selling Game, è stato premiato FIFA 19.

Premi Speciali

Mancano ancora due premi per concludere la serata. Due premi che hanno fatto capire al grande pubblico quanto il mondo video ludico sia vicino all’intera comunità e quanto questo possa fare anche del bene.

L’Innovation Award è stato assegnato all’Xbox Adaptive Controller, una periferica Microsoft che si adatta alle esigenze dei videogiocatori con ridotta mobilità.

Lo Special Award, infine, è andato ad Antura and The Letters, per l’originalità dei contenuti.

Italian Videogame Award
Antura and The Letters

Si è conclusa così l’Italian Videogame Award 2019 e in attesa che il tappeto rosso venga srotolato nuovamente per il 2020, abbiamo un sacco di spunti per quelli che potrebbero diventare i nostri nuovi videogiochi preferiti.

This post is also available in: enEnglish

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.