Informazione Tecnologica

Elon Musk e le promesse fatte da qui al 2030

Elon Musk

Personaggio di assoluto interesse nel nostro secolo Elon Musk ha catturato l’attenzione del mondo intero con aziende e progetti da miliardi di dollari che promettono di cambiare decisamente quello che sarà il futuro dell’umanità.
Dopo aver dato vita ai primi veicoli elettrici autonomi con Tesla, aver reso l’umanità una specie multi planetaria con Space X e aver garantito una protezione dall’intelligenza artificiale con OpenAI, infatti, il genio milionario sembra essere al lavoro su altri progetti non di poco conto.
In particolare sono numerose le promesse fatte con l’impegno di mantenerle entro e non oltre il 2030. Vediamo insieme quali sono.

Inizio e fine 2018/2019

Le promesse fatte da Elon Musk sono destinate già al prossimo anno che si appresta a sopraggiungere. In particolare come prima cosa per il 2018 è previsto l’aggiornamento del software relativo alle auto Tesla che le renderà completamente autonome entro il 2020.
Anche da un punto di vista “energetico” non mancano le novità in quanto, sempre entro la fine del prossimo anno, il milionario ha annunciato di voler costruire una fattoria eolica solare capace, grazie alla batteria al litio più grande del mondo, di fornire energia stabile a 35 mila case.
Per quanto riguarda Space X invece le aspettative sono decisamente molto più elevate e riguardano un viaggio interstellare non da poco. Nello specifico l’obiettivo è quello di spedire, in collaborazione con la NASA, due turisti in orbita per una settimana allo scopo di fargli passare un vacanza non proprio convenzionale.
Con l’arrivo del 2019 le promesse di Elon si fanno ancora più ambiziose. In particolare la prima parte dell’anno sarà interessata dal completamento di Tesla Semi il camion autonomo che sarà in grado di effettuare anche lunghe tratte completamente da solo.
Non si esclude inoltre che quest’anno potrebbe essere quello in cui si vedrà finalmente il completamento del tunnel sotto Los Angeles progettato e realizzato dalla Boring Company società di Musk il quale ha pensato a questa soluzione per risolvere il problema del traffico.

E dal 2020 al 2030?

Se per quanto riguarda i prossimi due anni i progetti appaiono interessanti il decennio che va dal 2020 al 2030 sembra essere davvero stupefacente. In particolare Elon Musk ha dichiarato che già dal 2020 partirà la produzione di Tesla Roadster l’auto sportiva completamente elettrica in grado di ricoprire anche 1000Km con una sola carica.
Nel 2022 però sono previsti i cambiamenti maggiori che interesseranno l’umanità in maniera molto più diretta. Proprio in quest’anno infatti è previsto lo sbarco su Marte da parte del razzo Big Falcon Rocket il quale viaggerà naturalmente senza equipaggio. Il suo atterraggio servirà però a portare risorse per l’arrivo di coloni previsti solo due anni più tardi nel 2024.
Grazie allo sfruttamento di queste tecnologie però non saranno solo i viaggi interstellari ad essere rivoluzionati ma ci saranno dei cambiamenti importanti anche per quanto riguarda  i viaggi sulla Terra.
Musk infatti ha promesso che nei prossimi anni si potranno effettuare viaggi da un posto all’altro del Pianeta impiegando anche solo mezz’ora.

2030 e oltre…

I progetti di Elon Musk che vanno dal 2030 in poi sono naturalmente quelli più incerti in quanto riguardano un lasso di tempo incredibilmente ampio. In particolare sono da collocare qui tante idee ambiziose che però non hanno ancora visto dei risultati importanti in chiave pratica.
In particolare parliamo di Neuralink azienda biomedica con il preciso obiettivo di sviluppare elettrodi da impiantare nel cervello i quali siano in grado di accrescere le proprietà cognitive del soggetto o ancora Hyperloop che sta installando impianti pilota un po’ in tutto il Pianeta.
I progetti come detto sono decisamente ambiziosi e le promesse forse in alcuni casi eccessive ma se Musk fosse in grado di concretizzare anche solo un terzo di quanto ha detto potrebbe realmente essere considerato uno degli uomini più influenti degli ultimi 100 anni.