Enkey Magazine
Sito di informazione tecnologica

Le escape room arrivano a casa tua

Le escape room hanno spopolato e sono diventati molto popolari negli ultimi anni. Si tratta di un gioco dal vivo molto interattivo ed emozionante. Ma con la pandemia queste “stanza” da gioco hanno dovuto chiudere i battenti. E allora si sono dovute reinventare, un po’ come tutti, e sono nate le escape room che arrivano direttamente a casa tua. Scopriamo insieme cosa sono.

Escape Room

Le escape room hanno spopolato e sono diventati molto popolari negli ultimi anni. Si tratta di un gioco dal vivo molto interattivo ed emozionante. Ma con la pandemia queste “stanza” da gioco hanno dovuto chiudere i battenti. E allora si sono dovute reinventare, un po’ come tutti, e sono nate le escape room che arrivano direttamente a casa tua. Scopriamo insieme cosa sono.

Che cosa sono le escape room

Escape room è un gioco di fuga dalla stanza dal vivo. I partecipanti al gioco, che solitamente variano dai 2 ai 6, vengono chiusi all’interno di una stanza, dalla quale devono uscire entro un limite stabilito di tempo (solitamente un’ora, ma in alcune strutture si arriva anche a due).

Per uscire i giocatori devono risolvere una serie di enigmi, indovinelli e rompicapo. La stanza, inoltre, ha quasi un sempre un tema. Il gioco serve a stimolare il cervello e a creare gioco di squadra. Per questo spesso viene scelto come uscita aziendale.

Escape Room
Le Escape Room stimolano il team working

Le primissime stanze furono ideate e realizzate in Giappone, nel 2008. Il gioco veniva organizzato all’interno di bar o ristoranti, i quali venivano disseminati di indizi e indovinelli.

Nel 2012 erano già state realizzate oltre 2300 sessioni di gioco. Ma fu solo nel 2011 che il gioco arrivò in Europa. La prima Escape Room europea ha sede a Budapest, Ungheria. Mentre la prima struttura italiana è nata a Torino nel 2015.

Oggigiorno ce ne sono tantissime sparse in tutte le città italiane.

Giochi da tavola e videogiochi

Visto l’incredibile successo ecco che sono apparsi anche i primi giochi da tavola e un numero incalcolabile di mini giochi per smartphone.

Per quanto riguarda i primi, i produttori di giochi da tavola si sono mostrati molto interessanti alle dinamiche di questo gioco e al successo riscontrato. È così che sono nate le prime escape room in scatola.

La prima a tentare nell’impresa è stata l’americana ThinkFun che, nel 2016 ha commercializzato il suo Escape The Room: Mystery at the Stargazer’s Manor.

Exit Escape Room
Exit è la serie di Escape room in scatola ideata dalla tedesca Kosmos

Dopodiché è la volta della tedesca Kosmos che pubblica una serie di giochi in scatola dal nome Exit.

Per quanto riguarda i videogiochi, invece, la lista è pressoché infinita. Basta aprire lo store del proprio smartphone cercare escape room e ci accorgeremo che ce ne sono davvero di tutti i gusti.

Tra i più famosi e giocati per smartphone troviamo Doors e 100 Doors.  Qui dovremo aprire 100 porte ognuna con le proprie caratteristiche. La versione con le porte è stata poi rivista in tutte le salse, visto il successo.

100 doors videogioco
La serie 100 doors è uno dei videogiochi di fuga dalla stanza più amati

Ma ci sono anche numerosissimi escape rooms più classici e non solo. Alcuni ci portano a fuggire dalla scuola, altri dal maniero stregato, altri ancora dal treno, alcuni sono horror, altri più tranquilli.

L’escape room a casa tua

Ma torniamo all’escape room originale. Quella dal vivo. Ce ne sono in tutte le città oramai. In molti l’avranno già provata e molti altri avranno detto un miliardo di volte “Dobbiamo andarci”. Ma poi è arrivato il 2020 ad incasinare il mondo e così anche le escape room hanno dovuto chiudere.

Per questa ragione si sono anch’esse re-inventate ed ecco che arrivano comodamente e in completa sicurezza a casa tua.

Escape room
Per fuggire dalla stanza dobbiamo trovare gli indizi nascosti in essa

EscapeRoomacasatua.it racchiude a pieno l’essenza del gioco di fuga dalla stanza giocato da remoto. Non si tratta del solito giochino da smartphone, di cui parlavamo prima, qui ci sono stanza vere realizzate ad hoc e attori in carne ed ossa! Per giocare basta un computer (o un telefono), una connessione internet e un gruppo di amici.

Per questo funziona esattamente come le escape room reali: bisogna prenotare data e ora e pagare l’ingresso; ci sarà il tempo, ci saranno i controlli dovuti e ci saranno attori veri a rendere il tutto più adrenalinico. Provare per credere.

Ma non sono i soli ad essersi adattati alla pandemia. Molte escape room hanno iniziato a lavorare in remoto, così il gioco non finisce mai.

This post is also available in: English

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.